Lezioni 3: Giovani ed Educazione Agricola

L’agricoltura gioca un ruolo significativo nel raggiungere la sicurezza alimentare e nutrizionale globale, aumentare la crescita economica e la sostenibilità ambientale. Rappresentando circa il 40% della forza lavoro globale, l’agricoltura è il più grande fornitore e impiega più di 1.3 miliardi di persone.

Trasformare l’agricoltura in un settore più produttivo, sostenibile competitivo ed efficiente richiede un trasferimento di conoscenza moderna e abilità, per sviluppare talento nell’agricoltura. Ciò significa aggiornamento e riqualificazione dell’attuale forza lavoro agricola. Significa assumere persone con competenze. Significa acquisire nuovo personale e espandere la gamma di opportunità di carriera disponibili nel  nesso agricoltura-cibo-nutrizione-ambiente. Soprattutto, significa creare incentivi e campagne che  incoraggino  i giovani a considerare l’agricoltura come una delle migliori opzioni di carriera. 

Il coinvolgimento dei giovani è essenziale per l’aumento della produzione agricola globale.

L’educazione agricola formativa, sia attraverso il coinvolgimento diretto nelle pratiche agricole con enfasi sulla sostenibilità ambientale, sia attraverso il lavoro imprenditoriale, aumenta il legame dei giovani rurali con l’ambiente locale, la loro percezione dell’impatto dell’agricoltura sulla comunità locale e le loro aspirazioni a una carriera in agricoltura.

Gli investimenti delle parti interessate nell’istruzione che coinvolge i giovani in metodi di produzione sostenibili e fornisce opportunità per un maggiore impegno sul mercato e per l’innovazione, possono aiutare i giovani a considerare l’agricoltura come un’opzione di carriera.

Per stimolare l’interesse nell’agricoltura, è necessario un cambiamento più ampio nelle esperienze dei giovani e cambiamenti a livello nazionale e internazionale. Data la diversità demografica dei giovani, sia i giovani delle aree urbane che quelli delle aree rurali dovrebbero essere coinvolti come partner nel processo decisionale a livello locale e nazionale.

Ciò che è incoraggiante è che negli ultimi anni sono emersi molti esempi di iniziative rivolte ai giovani delle aree rurali che hanno messo in luce nuovi approcci e metodologie per sviluppare la capacità dei giovani di impegnarsi in agricoltura. Molte di queste iniziative hanno un notevole potenziale per essere adattate a contesti diversi e per essere ampliate.

È importante garantire che gli insegnamenti tratti da queste iniziative siano documentati e integrati nelle agende di pianificazione e politica.

Inoltre, diversi studi evidenziano l’importante ruolo svolto dall’apprendimento al di fuori delle istituzioni formali, come l’apprendimento informale da parte di genitori e coetanei, per i giovani rurali nell’acquisizione di conoscenze e competenze sia tradizionali che nuove, e la necessità di rafforzare i legami tra apprendimento informale, non formale e formale come parte dell’apprendimento permanente.

Source: https://www.euractiv.com/section/agriculture-food/special_report/young-people-and-women-in-eu-farming/