Lezioni 2: L’agricoltura biologica: un modo per ridurre l’impatto ambientale

L’agricoltura biologica è un sistema di produzione che sostiene la salute del suolo, degli ecosistemi e delle persone.

Si basa su processi ecologici, biodiversità e su cicli adattati alle condizioni locali, piuttosto che sull’uso di input con effetti negativi. L’Agricoltura Biologica combina tradizione, innovazione e scienza per favorire l’ambiente comune e promuovere relazioni eque e una buona qualità di vita per tutti i soggetti coinvolti.”

-Assemblea generale dell’IFOAM, 2008

I Principi di Salute, Ecologia, Equità e Cura sono le radici da cui l’agricoltura biologica cresce e si sviluppa. Esprimono il contributo che l’agricoltura biologica può dare al mondo ed incarnano l’ideale di voler migliorare tutta l’agricoltura in un contesto globale.

L’agricoltura biologica è un metodo agricolo che mira a produrre alimenti utilizzando sostanze e processi naturali. Ciò significa che l’agricoltura biologica tende ad avere un impatto ambientale ridotto in quanto incoraggia:

  • Un utilizzo efficiente dell’energia e delle risorse naturali;
  • La conservazione della biodiversità;
  • La conservazione degli ecosistemi regionali;
  • Il miglioramento della fertilità del suolo;
  • Il mantenimento della qualità dell’acqua.

Inoltre, le regole dell’agricoltura biologica incoraggiano il mantenimento di un elevato standard di benessere animale e richiedono agli agricoltori di soddisfare le specifiche esigenze comportamentali degli animali.

L’agricoltura biologica può essere proposta come possibile soluzione all’impatto ambientale negativo dell’agricoltura. La riduzione degli input agricoli ed il sequestro di carbonio nel suolo possono modificare favorevolmente i bilanci locali dei gas serra.

Cosa rende gli alimenti biologici “biologici”?         

  • Nessun fertilizzante sintetico
  • Nessun pesticida sintetico
  • Senza OGM
  • Gli antibiotici sono l’ultima risorsa
  • Migliore benessere degli animali

Cosa NON significa “biologico”?

  • Coltivato localmente
  • “Imballaggio “verde
  • Valore nutrizionale più elevato

Il logo biologico conferisce un’identità visiva coerente ai prodotti biologici venduti nell’UE. Questo rende più facile per i consumatori dell’UE identificare i prodotti biologici e aiuta gli agricoltori a commercializzarli in tutti i Paesi dell’UE.

Il logo biologico può essere utilizzato solo sui prodotti che sono stati certificati come biologici da un’agenzia o un organismo di controllo autorizzato. Ciò significa che hanno soddisfatto condizioni rigorose sulle modalità di produzione, trasporto e conservazione“.

https://www.allaboutgardening.com/organic-gardening/
https://www.allaboutgardening.com/organic-gardening/