Lezioni 1: Meno è meglio!

La riduzione degli sprechi alimentari nella comunità locale è un problema importante che deve essere  risolto. Per affrontare questo problema, ci sono diversi passi da compiere per sviluppare una strategia  efficace. Vediamo quali sono:

  • Identificare il problema: prima di tutto, dobbiamo identificare le sfide specifiche e il contesto della comunità, comprese le dimensioni e le cause del problema dello spreco alimentare. Ciò significa condurre ricerche e analisi per ottenere una comprensione completa del problema.
  • Definire obiettivi chiari: Una volta identificato il problema, il passo successivo è quello di stabilire obiettivi chiari e raggiungibili, adattati alle esigenze della comunità. Dobbiamo ricordare che devono essere ambiziosi, ma realistici e mirati a produrre un impatto tangibile.
  • Concentrarsi sulle soluzioni: A questo punto, dobbiamo identificare le potenziali soluzioni e gli approcci per raggiungere gli obiettivi della strategia. Ad esempio, l’esame delle ricerche e delle best practice esistenti e la ricerca di input da parte di stakeholder ed esperti possono essere di grande aiuto.
  • Trovare soluzioni: Quando vogliamo ridurre la quantità di cibo che sprechiamo, la cosa successiva su cui dobbiamo concentrarci è capire cosa ne pensano gli esperti. Ciò significa parlare con gli esperti e guardare a ciò che altri hanno fatto per ridurre gli sprechi alimentari.
  • Fare un piano: Una volta che ci siamo fatti un’idea di ciò che possiamo fare, dobbiamo fare un piano. Questo piano deve includere ciò che faremo, quando lo faremo e chi è responsabile di realizzarlo.
  • Mettere in pratica il piano: Infine, dobbiamo iniziare a mettere in pratica le azioni che abbiamo pianificato. Dovremo tenere d’occhio quanto stiamo facendo e apportare modifiche se necessario. In questo modo potremo assicurarci che stiamo davvero facendo progressi nella riduzione degli sprechi