Le migliori pratiche in Turchia

Rete neurale (NN)

Una rete neurale è un metodo di intelligenza artificiale che insegna ai computer a elaborare i dati in un modo che si ispira al cervello umano. È un tipo di processo di apprendimento automatico, chiamato deep learning, che utilizza nodi o neuroni interconnessi in una struttura a strati che ricorda il cervello umano.

OBIETTIVO: Migliorare, potenziare e monitorare i sistemi di recupero e ridistribuzione di cibo sicuro

e nutriente per il consumo umano diretto.

Il food banking in Turchia è stato regolamentato per la prima volta dalla Legge 5179 (Legge sulla  produzione, il consumo e la supervisione degli alimenti). Tuttavia, la Legge 5996 (Legge sui servizi  veterinari, la salute delle piante, gli alimenti e i mangimi), che ha modificato la Legge 5179, non fa riferimento  alle attività di food banking. Tuttavia, esistono banche alimentari registrate e attive e i controlli ufficiali sulla  sicurezza alimentare sono gestiti dal MAF. È necessario rivedere la legislazione attuale e apportare i  miglioramenti necessari con le parti interessate per garantire un migliore funzionamento del sistema di food  banking e per facilitare altri modelli di recupero e ridistribuzione di alimenti sicuri e nutrienti per il consumo  umano diretto. Inoltre, la donazione di cibo comporta diverse sfide, come il conflitto di interessi e il guadagno  ingiusto. Per ridurre al minimo il rischio di abusi, le banche alimentari, così come tutte le altre attività di  recupero e ridistribuzione che accettano donazioni di cibo e distribuiscono gli alimenti donati a chi ne ha  bisogno, dovrebbero essere monitorate, controllate e registrate dalle istituzioni pubbliche competenti.

Pertanto, i donatori di cibo dovrebbero collaborare con le banche alimentari e con altri metodi di recupero e  ridistribuzione che siano sicuri di svolgere le loro attività in modo appropriato e di garantire la sostenibilità del  sistema. La protezione dei consumatori deve essere garantita in ogni momento. Migliorare il sistema di  recupero e ridistribuzione degli alimenti.

Azione 1
Rivedere la normativa vigente per garantire il modello più sostenibile  per il sistema di food banking e definire le necessarie infrastrutture  legali e istituzionali, i sistemi di revisione e di bilancio; redigere e  pubblicare il regolamento di modifica del sistema nazionale di food  banking.

Azione 2
Organizzare workshop con le parti interessate per migliorare il sistema  di food banking in Turchia e definire la modalità più sostenibile.

Azione 3
Preparare un software nazionale per installare e coordinare la rete  nazionale dei banchi alimentari che preveda il tracciamento, il  monitoraggio e la valutazione delle donazioni, dei banchi alimentari e  dei beneficiari senza violare la riservatezza delle informazioni  personali.